Allsvenskan, il Malmo favorito per il titolo

    Allsvenskan, il Malmo favorito per il titolo

    Sarebbe dovuta iniziare il prossimo 4 aprile la nuova stagione dell’Allsvenskan, ma l’emergenza sanitaria in corso ha spinto la federazione calcistica svedese a rinviare il massimo campionato di calcio nazionale a data da destinarsi. Ai nastri di partenza, tuttavia, sarà il Malmo la squadra da battere, nonostante l’ultimo titolo lo abbia vinto nel 2017. I biancoazzurri di mister Tomasson che detengono il record di titoli vinti (20), sembrano avere una marcia in più sull’Hammarby (che annovera un solo titolo vinto nel 2001) e sul Djurgarden campione in carica, tornato a vincere il campionato ben 14 anni dopo l’ultima volta. L’AIK, solo due anni fa campione per la 12a volta, sembra più attardato, così come il Norrkoping che di titoli ne conta ben 13 (l’ultimo conquistato nel 2015). Anche il Goteborg, ad oggi, non sembra avere tutte le carte in regola per compiere l’exploit, i bianco-blu mancano infatti l’appuntamento con il titolo dall’edizione 2007, quando chiusero la stagione in testa alla classifica davanti al Kalmar con un solo punto di vantaggio.

    Chi invece continua ad inseguire il primo titolo dell’Allsvenskan è l’Hacken, che a livello nazionale si è accontentato sinora di una sola Coppa di Svezia vinta nel 2016. Anche l’Elfsborg che di titoli invece ne ha vinti 6 (l’ultimo nel 2012) non parte tra le favorite, soprattutto dopo aver chiuso l’ultima stagione a metà classifica con ben 23 punti di distacco dal Djurgarden campione. Outisder assolute, invece, sono l’Orebro e l’Helsingborgs; i bianconeri vengono dal nono posto dell’ultima edizione, i rosso-blu sembrano invece da troppo tempo una copia sbiadita della squadra che solo 9 anni fa conquistava il suo quinto titolo di Svezia.