Arsenal – Everton, ora l’Europa è più vicina

    Arsenal – Everton, ora l’Europa è più vicina

    Nella domenica della Premier League c’è anche Arsenal – Everton, una delle sfide più antiche del massimo campionato inglese. Non è stata sin qui una stagione particolarmente felice per le due compagini che ora orbitano intorno a metà classifica separate da 2 soli punti, che sono 36 per i Toffees e 34 per i Gunners. I londinesi di Mikel Arteta che vengono dal 4-0 al Newcastle hanno raccolto sinora solo 7 vittorie, ben 13 pareggi e 6 sconfitte; i Royal Blue, guidati invece da Carlo Ancelotti subentrato a Marco Silva a stagione in corso, contano 10 successi (l’ultimo con Il Crystal Palace), 6 pareggi e 10 sconfitte. Tuttavia, nonostante la classifica deficitaria, la zona Europa è ancora a portata di mano.

    Sono 197 le sfide in Premier League tra Arsenal ed Everton; il bilancio è dalla parte dei Gunners che hanno vinto in 97 occasioni contro le 57 dei Toffees, 43 i pareggi; 327 le reti siglate dai londinesi, 236 quelle dei Royal Blue. La prima sfida nel campionato inglese tra Arsenal ed Everton si giocò nella stagione 1904/1905 e terminò 1-0 in favore dei Toffees; sconfitta che i Gunners vendicarono subito nel match successivo battendo i rivali per 2-1. Tra i primi risultati eclatanti si ricorda il 4-0 inflitto dall’Everton ai rivali nella prima giornata della stagione 1908/1909; stesso risultato con cui i Gunners batterono i Toffees nella gara di ritorno della stagione 1929/1930. I londinesi fecero meglio nell’edizione 1948/1949 quando tra le mura amiche si imposero per 5-0 e nella stagione 1958/1959 quando espugnarono il campo dei rivali con un incredibile 6-1; nella stagione 1964/1964 chiusero invece sul 6-0 il match giocato a Londra. L’Everton si rifece nella stagione 1985/1986 sul terreno del Goodison Park dove sconfisse 6-1 l’Arsenal. Ad oggi il risultato più eclatante resta il 7-0 con cui i Gunners sconfissero i Toffees nel match di ritorno della stagione 2004/2005, a cui fece seguito il 6-1 di 10 anni fa inflitto ai Royal Blue nella prima di campionato.

    Arsenal ed Everton hanno avuto modo di affrontarsi anche in FA Cup dove il bilancio è di 2 vittorie per i Gunners ed 1 per i Toffees. Nei 6 confronti in Coppa di Lega, invece, l’Everton non è mai riuscito a vincere subendo 5 sconfitte e cogliendo 1 solo pareggio. L’unico precedente tra le due formazioni nella Community Shield risale al lontano 1933; nella finale giocata a Liverpool l’Arsenal si impose 3-0 vincendo la sua terza coppa (i Toffees avevano l’anno precedente il loro secondo trofeo). Nell’albo d’oro della Premier League l’Arsenal appare per ben 13 volte, anche se l’ultimo titolo per i Gunners risale alla stagione 2003/2004; 9 invece i titoli conquistati dall’Everton, l’ultimo vinto nella stagione 1986/1987 quando chiuse in vetta alla classifica con 9 punti di vantaggio davanti ai cugini del Liverpool.

    Arsenal ed Everton si ritrovano a due mesi dalla sfida giocata al Goodison Park e terminata a reti inviolate. I Gunners avevano allora 23 punti ed erano fermi a metà classifica, mentre i Toffees erano a quota 19 punti a sole 4 lunghezze dalla zona retrocessione; di lì a pochi giorni sarebbe arrivato Carlo Ancelotti, artefice della rinascita dei Royal Blue tanto da farli risalire all’attuale nono posto. Oggi il quinto posto è a soli 4 punti per i Toffees, a 6 per i Gunners. All’Emirates Stadium, dunque, sarà vietato sbagliare per Arsenal ed Everton che a 11 giornate al termine del campionato hanno ancora la possibilità di conquistare un posto in Europa.