Carabao Cup, a Wembley la finale Aston Villa-Manchester City

    Carabao Cup, a Wembley la finale Aston Villa-Manchester City

    Domenica pomeriggio a Wembley saranno Aston Villa e Manchester City a contendersi la coppa dell’edizione numero 60 della Carabao Cup. Dopo aver eliminato in semifinale rispettivamente il Leicester ed il Manchester United, dunque, i Villans ed i Citizens si affrontano per la prima volta nella finalissima, decisi a migliorare il proprio score nella competizione: sono 6 i trofei in bacheca per il City, 5 quelli dell’Aston Villa che nel 1961 vinse la prima edizione battendo il Rotherham nel doppio confronto (la gara unica arriverà nel 1967). I Citizens detentori del trofeo contano anche una finale persa nel lontano 1974, quando cedettero per 2-1 al Wolverhampton; l’ultimo trofeo vinto dai Villans, invece, risale al 1996 (3-0 al Leeds United), mentre sono ben 3 le finali perse (l’ultima nel 2010 per mano del Manchester United). I precedenti nella Carabao Cup sono dalla parte dell’Aston Villa che vanta 3 vittorie contro 1 unico successo dei rivali.

    Il record di trofei vinti nella Carabao Cup spetta però al Liverpool; i Reds possono vantare 8 coppe vinte e quattro finali perse (la prima vittoria è datata 1981, l’ultima 2012). Nell’albo d’oro non sfigura neppure il Manchester United con 5 successi e 4 finali perse (prima vittoria nel 1992, l’ultima nel 2017). 5 successi anche per il Chelsea, battuto 3 volte in finale, l’ultima nella passata edizione; i Blues conquistarono la loro prima coppa nel lontano 1965. Il Tottenham conta invece 4 vittorie e altrettante sconfitte; gli Spurs sono a caccia della quinta coppa dal 2008, anno in cui ebbero la meglio sul Chelsea ai tempi supplementari. Non sfigura neppure il Leicester capace di vincere le edizioni 1964, 1997 e 2000 (2 le finali perse).  

    In sole due occasioni l’Arsenal ha potuto alzare al cielo la Carabao Cup, la prima nel 1987 e la seconda nel 1993; sono ben 6, invece, le sconfitte patite dai Gunners in finale. Due i successi anche per il Norwich, il Birmingham ed il Wolverhampton. Più nutrita la pattuglia delle compagini ferme ad un solo successo, tra queste il West Bromwich (1966), il QPR (1967), il Leeds United (1968), lo Swindon Town (1969), lo Stoke City (1972), l’Oxford United (1986), il Ludon Town (1988), lo Sheffield Weds (1991), il Blackburn (2002), il Middlesbrough (2004) e lo Swansea City (2013). Tra le finaliste del passato che ancora inseguono il primo trofeo, troviamo, tra le altre l’Everton (battuto due volte nel 1977 e nel 1984), il West Ham (1966, 1981), il Sunderland (1985, 2014), il Southampton (1979, 2017).