Serie A, 24ª giornata: la Lazio continua a volare!

    Serie A, 24ª giornata: la Lazio continua a volare!

    56 punti di campionato! È record per la Lazio dopo 24 giornate: superato il precedente del 1998/99, quando dopo le stesse gare i biancocelesti avevano raccolto 51 punti.

    Statistica che parla chiaro, statistica che fa sognare gli uomini di Simone Inzaghi, che si piazzano in solitaria al secondo posto ad una sola lunghezza dalla capolista Juventus, vittoriosa nel match casalingo contro il Brescia. Segue subito dopo l’Inter di Antonio Conte, che esce sconfitta dal big match dell’Olimpico, ma che rimane comunque in scia di bianconeri (-3) e biancocelesti (-2).

    Vince la sfida per la “zona Champions League” l’Atalanta di Gasperini, che supera la Roma in casa per 2-1, portando a +6 punti dai giallorossi di Fonseca.

    Continua la risalita il Napoli di Gattuso, mentre il Parma continua a mettere in cascina punti importanti per sognare l’Europa League.

    Pareggio a reti inviolate tra Udinese e Verona, domina la Fiorentina a Marassi contro la Sampdoria (1-5).

    Respirano Lecce e Genoa, sempre più giù Spal e Brescia.

    In attesa del monday night Milan – Torino, andiamo a vedere i protagonisti di giornata…

    I PROTAGONISTI

    Paulo Dybala

    Decima rete su calcio di punizione diretta in Serie A, sette di queste  arrivate allo Juventus Stadium.

    Nel giorno della sua 150ª presenza in Serie A con la maglia della Juventus e senza Cristiano Ronaldo in campo, Paulo Dybala sblocca il match con un gol importantissimo su calcio piazzato, risultando finalmente decisivo per le sorti bianconere.

    Cecchino!

    Dries Mertens

    120ª rete con la maglia del Napoli, 90ª in serie A. Sono questi gli incredibili numeri di Dries Mertens, che torna ad essere decisivo come le passate stagioni.

    Un gol bellissimo e importantissimo, un gol “alla Mertens”, per rimanere attaccati almeno al treno Europa League in una stagione particolare per i partenopei.

    Il rinnovo sembra ancora lontano, ma un giocatore così bisogna cercare di tenerlo a tutti i costi per ripartire al meglio il prossimo anno.

    Folletto!

    Dusan Vlahovic

    È uno degli unici quattro nati nel 2000 ad aver segnato almeno cinque gol in stagione nei maggiori cinque campionati europei.

    Dusan Vlahovic è l’áncora a cui si aggrappa la Fiorentina in un momento poco felice, segnato da tante assenze.

    A suon di prestazioni e gol, il giovane attaccante serbo sta attirando su di sé le attenzioni di molti top club europei: le potenzialità ci sono tutte, ma la strada per diventare grande e ancora lunga e tortuosa.

    Arrembante!

    Sergej Milinkovic-Savic

    Nel primo tempo prova a “staccare” letteralmente la porta con un bolide dei suoi, che si stampa sul legno superiore alle spalle di Padelli. La traversa sta ancora tremando…

    Nel secondo tempo poi, oltre a mostrare giocate e sombreri di pregevole fattura, decide il big match con un gol di rapina, regalando alla Lazio tre punti fondamentali per continuare a sognare…

    Dominante!

    Adesso raffica di numeri e curiosità dopo la ventiquattresima giornata…

    • Il Lecce ha vinto le ultime tre partite di campionato, eguagliando la sua striscia più lunga di successi consecutivi in Serie A che risaliva al maggio 2004 (con Delio Rossi alla guida).
    • Marco Mancosu è il centrocampista che ha segnato più reti (otto) per una squadra neopromossa in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei.
    • Marco Mancosu ha realizzato tutti i cinque rigori calciati in Serie A – tre di questi contro la SPAL, sua vittima preferita nel massimo campionato.
    • Tra i giocatori che hanno segnato tutti i rigori tirati in questa stagione nei top-5 campionati europei, solo Cristiano Ronaldo (7/7) e Santi Cazorla (6/6) ne hanno calciati più di Marco Mancosu (5/5).
    • Prima di Marco Mancosu, l’ultimo giocatore del Lecce che aveva segnato almeno otto reti in una singola stagione di Serie A era stato David Di Michele (11, nel 2011/12).
    • Dopo aver ottenuto tre successi nelle prime 21 gare di questa Serie A (7N, 11P), il Lecce ha vinto tutti i tre match di campionato più recenti.
    • Sono ben 15 i giocatori italiani titolari in Lecce-SPAL, nessun altro match di questo campionato ne ha contati di più (al pari di Sampdoria-Lecce e Brescia-Lecce).
    • Andrea Petagna è uno dei quattro giocatori nella storia della SPAL ad aver segnato almeno 25 reti in Serie A, insieme a Oscar Massei (46), Carlo Novelli (33) e Aziz Bulent (27).
    • Era da gennaio 2019 contro l’Empoli che il Genoa non vinceva un match in trasferta in Serie A (dieci sconfitte e undici pareggi da allora). 
    • Con Davide Nicola in panchina il Genoa ha vinto tre delle ultime sei gare di Serie A; tanti successi quanti ottenuti nelle precedenti 31 partite di campionato. 
    • Il Genoa non vinceva con tre gol di scarto in Serie A lontano dal Ferraris da maggio 2015 contro l’Atalanta.
    • Era da gennaio 2019 contro il Frosinone che il Bologna non perdeva un match casalingo di Serie A con almeno tre gol di scarto.
    • Sanabria ha segnato tre gol nelle ultime sei presenze in Serie A, tanti quanti nelle precedenti 27.
    • Dalla stagione 2015/16 ad oggi il Genoa e il Bologna (36 a testa) sono le due formazioni che hanno rimediato più espulsioni nei Top-5 campionati europei.
    • Quello di Schouten è il terzo rosso diretto rimediato dal Bologna in questa Serie A. Solo il Milan (quattro) ne conta di più nel campionato in corso.
    • Soumaoro è il quarto franccese a realizzare un gol con la maglia del Genoa in Serie A dopo De Maio, Konko e Ntcham.
    • Criscito ha realizzato 7 degli 8 rigori calciati in Serie A. 
    • La Roma ha perso tre partite in Serie A di fila per la prima volta da maggio 2014.
    • Edin Dzeko ha segnato in 4 trasferte di Serie A consecutive per la prima volta in carriera.
    • L’ultima squadra prima dell’Atalanta a segnare almeno 63 gol dopo le prime 24 partite di Serie A fu la Fiorentina nel 1958/59 (che chiuse al secondo posto quel torneo).
    • L’Atalanta ha segnato 12 gol con giocatori subentrati dalla panchina, almeno 3 più di qualsiasi altra squadra nei top-5 campionati europei 2019/20.
    • L’Atalanta è la squadra che ha recuperato più punti da situazione di svantaggio (19) nei top-5 campionati europei 2019/20.
    • Era da agosto 2017 contro l’Inter (97 partite fa) che la Roma non perdeva un match di Serie A dopo essere andata in vantaggio di un gol.
    • Quattro gol nelle ultime cinque presenze in A per Dzeko, tanti quanti quelli realizzati nelle precedenti 15. 
    • Edin Dzeko ha partecipato a 6 reti nelle ultime 7 sfide contro l’Atalanta in Serie A, grazie a 5 gol e un assist.
    • Primo gol in questo campionato per Palomino: ne ha segnato esattamente uno in ognuna delle sue tre stagioni in Serie A.
    • Mario Pasalic ha segnato dopo 19 secondi dal suo ingresso in campo, il gol più veloce di un subentrato da Levan Mchedlidze nel marzo 2015 contro il Sassuolo (14 secondi).
    • Pasalic ha segnato il suo quinto gol in questo campionato, eguagliando il suo massimo score in Serie A (5 anche nello scorso torneo e nel 2016/17).
    • L’Atalanta ha vinto tutte e nove le gare di Serie A in cui Pasalic ha trovato il gol.
    • Due dei tre 0-0 dell’Udinese in questo campionato sono arrivati contro il Verona (l’altro contro la SPAL).
    • Per la prima volta nella sua storia, il Verona è rimasto imbattuto in tutte le prime otto gare di un anno solare in Serie A (quattro successi e quattro pareggi nel 2020).
    • L’Udinese non ha trovato la via del gol in quattro delle ultime sette gare interne di campionato, tante volte quante nelle precedenti 20.
    • Marco Silvestri (nove) e Juan Musso (otto) sono i portieri che hanno tenuto la porta inviolata in più incontri interi in questo campionato.
    • Nessuna squadra ha subito meno reti del Verona in Serie A nell’anno solare 2020 (quattro).
    • Era dal 1997 che il Verona non pareggiava due trasferte di fila per 0-0 in Serie A.
    • L’Udinese ha tenuto la porta inviolata in tutte le ultime cinque gare di Serie A contro il Verona; per i friulani è la quarta volta nella loro storia che hanno registrato cinque clean sheet di fila nella competizione contro una singola squadra.
    • Zero gol in questo incontro, nonostante i 10 tiri nello specchio (5 per parte): solo Milan-Sassuolo dello scorso dicembre ha visto più conclusioni in porta (15) tra gli 0-0 di questo campionato.
    • Maurizio Sarri è il secondo allenatore nella storia della Juventus ad aver vinto 16 delle prime 17 partite interne sulla panchina dei bianconeri in tutte le competizioni, dopo Carlo Parola nel 1960.
    • Maurizio Sarri ha vinto tutte le 13 partite casalinghe da allenatore contro squadre neopromosse in Serie A.
    • La Juventus di Sarri ha trovato il gol per la 30ª partita consecutiva in tutte le competizioni, solo tre allenatori hanno avuto una striscia più lunga sulla panchina dei bianconeri: Ljubisa Brocic 35 gare nel 1958, Fabio Capello 40 nel 2006 e Massimiliano Allegri 34 nel 2017.
    • Paulo Dybala ha realizzato la sua decima rete su calcio di punizione diretta in Serie A, sette di queste sono arrivate allo Juventus Stadium.
    • Juan Cuadrado è uno dei sei giocatori ad aver trovato il gol in Serie A in ciascuna delle ultime nove stagioni assieme a Nainggolan, Pjanic, Quagliarella, Ilicic e Bonaventura.
    • La Juventus non trovava il gol su calcio di punizione diretto in campionato da marzo 2019, con Pjanic contro il Napoli al San Paolo.
    • La Juventus è la squadra che ha segnato di più su sviluppo di calcio piazzato in questo campionato (18 reti).
    • Nessuna squadra ha subito meno reti casalinghe della Juventus (una, al pari del Parma) nel 2020 in Serie A.
    • L’ultimo gol subito dal Brescia su calcio di punizione diretto in Serie A risaliva a gennaio 2011, da Cesare Bovo con la maglia del Palermo.
    • Paulo Dybala ha disputato oggi la sua 150ª presenza in Serie A con la maglia della Juventus.
    • Per la prima volta nella sua storia la Sampdoria ha subito almeno quattro gol in due partite casalinghe consecutive in Serie A.
    • Cinque dei sei gol di Dusan Vlahovic in questo campionato con la Fiorentina sono arrivati fuori casa.
    • Federico Chiesa non realizzava una doppietta in Serie A da gennaio 2019 contro il Chievo.
    • La Sampdoria è la squadra che ha subito più gol nei primi 15 minuti di gioco in questo campionato (sette).
    • La Sampdoria è la squadra che ha subito finora più gol nel primo tempo in Serie A (23).
    • La Fiorentina non segnava tre gol nel primo tempo dal settembre 2017 contro il Verona, ultima trasferta prima di oggi con un totale di cinque reti per la Viola.
    • Per la prima volta in questo campionato, il Sassuolo ha chiuso un match casalingo di Serie A senza trovare la via del gol.
    • Tutti e cinque i gol di Gervinho in questa Serie A sono arrivati in trasferta.
    • Era da maggio 2017 che il Sassuolo non subiva gol in 10 gare interne di fila.
    • Dopo l’Udinese, il Sassuolo è la seconda squadra contro cui il Parma ha vinto sia all’andata che al ritorno in questo campionato.
    • Il Parma ha non ha subito gol in nessuna delle ultime tre gare di Serie A contro il Sassuolo.
    • Per il Parma è la prima clean sheet esterna nel 2020 in Serie A (aveva subito in media tre reti nelle precedenti tre).
    • Il Parma è rimasto imbattuto in tutte le ultime cinque gare di campionato con Gervinho in campo (4V, 1N).
    • Il Napoli ha vinto tutte le ultime cinque sfide in Sardegna contro il Cagliari in Serie A, mantenendo sempre la porta inviolata nel parziale.
    • Il Cagliari non ha trovato il successo per 10 gare di fila per la prima volta dall’aprile 2015 nel massimo campionato.
    • Il Napoli ha vinto tre delle ultime quattro gare di campionato (1P), tante vittorie quante nelle precedenti 16 sfide in Serie A per i partenopei.
    • Il Cagliari ha subito gol in tutte le ultime 13 partite di campionato, la peggior striscia senza clean sheet dal marzo 2017, quando i sardi collezionarono il record personale di gare consecutive con la porta violata in Serie A (24).
    • Il Napoli ha mantenuto la porta inviolata in trasferta per la seconda volta in questo campionato – in particolare è il primo clean sheet in assoluto da quando Gattuso guida i partenopei in Serie A.
    • Dries Mertens ha preso parte a 12 reti in otto presenze da titolare in Serie A contro il Cagliari (10 reti, due assist); in generale, solo contro il Bologna (11) il belga ha segnato di più in campionato.
    • Si allunga il record di imbattibilità della Lazio in Serie A, ora a 19 partite senza sconfitte.
    • 26 gol per Ciro Immobile in questo campionato: dopo 24 giornate di Serie A ha fatto meglio solo Antonio Valentin Angelillo nel 1958/59 (27 gol).
    • 10 gol per Ciro Immobile su calcio di rigore in questo campionato; nell’era dei tre punti a vittoria ha fatto meglio solo Roberto Baggio nel 1997/98 in una singola stagione (11).
    • L’ultimo inglese a segnare con l’Inter in Serie A prima di Ashley Young era stato Paul Ince nel maggio 1997.
    • 14 rigori per la Lazio in questo campionato: dal 2005/06 nessuna squadra ne ha calciati di più in una singola stagione di Serie A.
    • La Lazio è la squadra che ha segnato più gol su rigore nei maggiori cinque campionati europei (11).
    • 27 legni allo Stadio Olimpico di Roma in questo campionato, più che in ogni altro stadio dei maggiori cinque campionati europei.

    Appuntamento alla prossima giornata che arriverà dopo il ritorno della Champions e dell’Europa League!