Empoli-Livorno, un derby al giro di boa

    Empoli-Livorno, un derby al giro di boa

    Nell’ultima giornata di andata del campionato cadetto spicca Empoli-Livorno, derby toscano che mette di fronte due compagini alle prese con una prima parte di stagione dall’andamento altalenante: mentre gli Azzurri continuano ad orbitare intorno a metà classifica, i Labronici sono sempre relegati nei bassifondi in piena zona retrocessione.

    Il primo derby Empoli-Livorno in Serie B risale alla stagione 1949/1950 e la sfida si chiuse sul 2-2; il match di ritorno vide invece gli Amaranto imporsi per 3-0. Dopo una serie di confronti in Serie C ed in Coppa Italia, le due squadre torneranno ad affrontarsi direttamente in Serie A nella stagione 2005/2006: la sfida di andata all’Armando Picchi si concluse sul 2-0 per il Livorno, mentre nel match di ritorno fu l’Empoli a vincere per 2-1.

    Nella stagione seguente, sempre nella massima serie, il derby Empoli-Livorno si chiuse con due pareggi: la prima sfida al Picchi finì a reti bianche, il ritorno al Castellani si concluse sul punteggio di 2-2; nella stagione 2007/2008 il doppio derby si chiuse invece con un successo per parte.

    A partire dalla stagione 2008/2009 Empoli-Livorno si è sempre giocata nei cadetti sino al 2013: sono stati due i successi degli azzurri, tre quelli dei Labronici, cinque i pareggi. L’ultimo confronto tra le due compagini risale alla finale play-off della stagione 2012/2013, in quell’occasione fu il Livorno ad imporsi nel doppio confronto: dopo la sfida di andata al Castellani chiusasi sull’1-1, il ritorno al Picchi vide i padroni di casa imporsi per 1-0 e conquistare così la promozione in Serie A, dove gli Amaranto rimarranno per una sola stagione chiudendo all’ultimo posto con soli 25 punti conquistati. L’anno seguente fu l’Empoli a salire nella massima serie grazie al secondo posto finale ottenuto al termine della stagione; gli Azzurri rimarranno in A per tre edizioni del campionato, prima di scendere nuovamente tra i cadetti. Seguirà un’altra stagione tra le big e la retrocessione in B lo scorso anno.