EURO 2020 – La volata per le qualificazioni entra nel vivo

    EURO 2020 – La volata per le qualificazioni entra nel vivo

    Girone A – Nella penultima giornata delle Qualificazioni a EURO 2020 spicca lo scontro diretto tra Repubblica Ceca e Kosovo, che si contendono il passaggio alla fase finale nel match che andrà in scena a Plzen; i padroni di casa hanno ora un solo punto di vantaggio sui kosovari che nella sfida di andata a Pristina si sono imposti per 2-1. A Wembley, invece, l’Inghilterra capolista del girone attende il Montenegro che sinora ha raccolto solo 3 punti.

    Girone B – Alle spalle dell’Ucraina già qualificatasi è lotta per il secondo posto tra Portogallo e Serbia. I campioni d’Europa in carica saranno di scena a Faro dove riceveranno la Lituania che occupa l’ultimo posto in classifica con un solo punto. Impegno casalingo anche per la Serbia che a Belgrado attende il Lussemburgo già fuori dai giochi.

    Girone C – C’è grande attesa per la sfida di Belfast tra Irlanda del Nord e Olanda, la qualificazione per la fase finale di EURO 2020 è ormai un affare a tre che vede coinvolta anche la Germania. Gli irlandesi accusano adesso 3 punti di ritardo dagli Orange che comandano il girone. I tedeschi ricevono invece la Bielorussia che con soli 4 punti conquistati non ha più alcuna velleità.

    Girone D – La Danimarca può portarsi temporaneamente al comando del gruppo; gli scandinavi, infatti, battendo o anche solo pareggiando con Gibilterra a Copenaghen sorpasserebbero l’Irlanda che osserva un turno di riposo e che incontreranno nell’ultima giornata a Dublino. A San Gallo è invece in programma il match tra Svizzera e Georgia, con gli elvetici costretti a battere gli ospiti per sperare ancora nella qualificazione.

    Girone E – A Fiume la Croazia dovrà vedersela con la Slovacchia. I vice-campioni del mondo possono chiudere la pratica qualificazione alla fase finale di EURO 2020 battendo gli ospiti; i croati, ora in testa al gruppo, hanno quattro lunghezze di vantaggio sugli slovacchi che hanno davanti l’ultima chance per tornare in corsa. A Baku l’Azerbaigian fanalino di coda ospita il Galles che nutre ancora speranze di qualificazione; i Dragoni devono prima battere i padroni di casa e poi l’Ungheria (ora seconda) nell’ultima giornata.

    Girone F – La Spagna capolista sarà di scena a Cadice dove arriva Malta che sino ad oggi ha conquistato soltanto 3 punti; le Furie Rosse hanno già staccato il pass per la fase finale e cercano la seconda vittoria con gli ospiti dopo il 2-0 a Ta’ Qali. Più interessante lo scontro diretto per la seconda piazza tra Romania e Svezia, gli scandinavi arrivano a Bucarest con un solo punto in più dei rumeni. A Oslo la Norvegia dovrà invece vedersela con le Faer Oer.

    Girone G – Trasferta a Gerusalemme per la Polonia già qualificata che fa visita a Israele ancora in corsa per la qualificazione alla fase finale dei EURO 2020; ai padroni di casa serve infatti un successo per giocarsi tutto nell’ultima giornata con la Macedonia del Nord impegnata in questo turno in casa dell’Austria adesso seconda nel gruppo. Per la Slovenia, altra nazionale ancora in corsa, si annuncia una sfida tutta in discesa con la Lettonia cenerentola del gruppo ferma a quota 0 punti.

    Girone H – Turno casalingo per la Turchia che nel gruppo guarda tutti dall’alto; a Istanbul i padroni di casa attendono l’Islanda staccata adesso di 4 punti ma ancora in corsa per un posto nella fase finale. A Saint-Denis la Francia campione del mondo ospita la Moldavia e punta a fare bottino pieno per giocarsi il primo posto in casa dell’Albania nell’ultima giornata; proprio le Aquile saranno di scena a Elbasan contro Andorra.

    Girone I – La supersfida Russia- Belgio è il match più atteso del gruppo. A San Pietroburgo i russi hanno l’opportunità di agganciare i Diavoli Rossi adesso al comando del girone, per poi giocarsi il primo posto finale nell’ultima giornata quando le due compagini saranno impegnate rispettivamente con San Marino e Cipro; quest’ultime dovranno invece vedersela con Kazakistan e Scozia.

    Girone J – Punta alla nona vittoria consecutiva l’Italia che farà visita alla Bosnia & Erzegovina; gli Azzurri di Roberto Mancini già qualificatisi con largo anticipo alla fase finale di EURO 2020 sono attesi dai bosniaci sconfitti 2-1 nel primo confronto a Torino. A Helsinki la Finlandia difende il secondo posto nella sfida con il Liechtenstein. Armenia e Grecia si affrontano a Erevan dove i padroni di casa proveranno a bissare il successo dell’andata ad Atene.